Chi siamo     Chi siamo

 

Staatliche Hochschule für Musik und Darstellende Kunst Mannheim

Università statale della Musica e dell'Arte Figurativa di Mannheim

 

Ritratto

Nonostante l'università sia amministrata a livello statale soltanto dal 1971, può vantare di una tradizione di successo lunga più di duecento anni.

Già nel 1756 la corte del principe elettore di Mannheim sosteneva il Seminarium musicum del collegio dei Gesuiti, dove i "poveri studenti del Palatinato" (tra cui J. M. Kraus) prendevano lezioni di musica vocale e strumentale . Con la prima "cattedra pubblica di teoria del suono e arte della composizione musicale" resa nota dal Mannheimer Zeitung il 12.09.1776, la "Manneheimer Tonschule", fondata da Abbé Vogler, raggiunse una posizione di spicco a livello internazionale. Alla "Tonschule", autorizzata e finanziata dal principe elettore Carl Theodor, famoso per il suo amore per la musica, si sono formati musicisti professionisti. Quest'istituto è visto da tutti come precursore dell'odierna Università della Musica (vedi l'enciclopedia della musica " Die Musik in Geschichte und Gegenwart").

Era il grande tempo della cappella della corte di Mannheim, allora la più importante al mondo - la cosiddetta "Mannheimer Schule" (Scuola di Mannheim) - che ancora oggi è famosa come l'anello di congiunzione più importante tra il barocco e la Wiener Klassik. Per la grande squadra di artisti della cappella di corte la "Tonschule" era un'istituzione irrinunciabile, pertanto erano necessarie numerose giovani leve con un alto livello di formazione artistica. Contemporaneamente la cappella di corte ha potuto anche assumere alcuni dei migliori insegnanti.

La „Mannheimer Tonschule“ è servita da modello per fondare in seguito numerosi conservatori e università della musica. Il grandioso successo degli insegnamenti di Abbé Vogler, è dimostrato dalla lunga lista dei suoi studenti di composizione diventati famosi, come ad es. Carl Maria von Weber e Giacomo Meyerbeer.

L' Academie de Danse di Mannheim risale anch'essa al XVIII secolo (1762). Essa appartiene alle accademie di danza più antiche in Europa e ha svolto un ruolo essenziale nella grande riforma del balletto del XVIII secolo (inerente al balletto d'azione drammatico). "I balletti sono splendidi e completi" (spesso più di 80 collaboratori) "e i ballerini qui vengono tutti allenati individualmente". (Gothaer Theater-Calendario 1777).

La tradizione culturale del Palatinato è ancora oggi importantissima per la città di Mannheim. Di essa se ne occupa in gran parte la Staatliche Hochschule für Musik und Darstellende Kunst di Mannheim (Università statale della Musica e dell'Arte Figurativa).

Il lavoro della „Tonschule“ e dell' „Academie de Danse“ è stato continuato dal conservatorio di Mannheim ed in seguito anche dall Städtische Hochschule für Musik und Theater (Università cittadina della Musica e del teatro). Il conservatorio di Heidelberg è stato fondato nel 1894 ed è stato unito nel 1971 all'università di Mannheim.

Tra gli insegnati ricordiamo Wilhelm Furtwängler, Max Pauer, Ernst Toch, Richard Laugs, Friedrich Wührer, Karl Heinrich Wörner, Erika Köth, Heinz Hoppe e Hans Vogt.

Nel 1999, in seguito alla costruzione di un nuovo edificio, tutti gli insegnamenti furono trasferiti a Mannheim. L'Università della Musica è ora dotata di modernissime aule e
‑ grazie anche alla sua posizione geografica favorevole e facilmente raggiungibile ‑ è diventata la seconda più importante del Baden-Württemberg.

  

Contatti internazionali

L'università è il punto di collegamento tra lo spazio culturale Rhein-Neckar-Dreieck (Palatinato) ad altre importanti regioni culturali grazie a strette relazioni di partenariato insauratesi con le più famose università di tutto il mondo. Innanzitutto dobbiamo ricordare la Yale University (USA) e la Seoul National University (Corea del Sud).

Oltre agli scambi individuali tra professori e studenti, qui regolarmente hanno luogo anche grandi manifestazioni. Ad esempio la tournée in Germania e negli Stati Uniti d'America dell'orchestra degli studenti uniti della Seoul National University e della Staatliche Hochschule für Musik und Theater di Mannheim (Carnegie Hall / New York, Yale University / New Haven).

Inoltre tra molte università si creano dei partenariati Erasmus, ad esempio con l'Accademia del Teatro alla Scala, Milano (Italia). La Staatliche Hochschule für Musik und Darstellende Kunst di Mannheim partecipa anche al progetto comune della summer school con le nove università della musica cinesi. Inoltre si insaturano ulteriori rapporti di partenariato con le università extraeuropee nell'ambito del jazz / musica popolare, soprattutto con le università del Sud America.

 

Corso di studi

Tra le materie principali che vengono insegnate all'università vi sono: strumenti d'orchestra, strumenti da tasto, canto (concerto e opera), direzione (di orchestra e di coro). Queste materie possono essere scelte sia per il corso di studi per ottenere una formazione artistica (10 semestri), sia per diventare insegnati di musica (insegnante presso le scuole di musica e come libero professionista, 8 semestri), come anche per i corsi integrativi per solisti (4 semestri) oppure per il corso part-time per solisti (8 semestri). Inoltre possono anche essere una materia pratica del corso di studi di musica (nei Gymnasien <licei>, 9 semestri).

Composizione, la materia principale, viene offerta solo nei corsi di formazione artistica; le materie teoria della musica, formazione dell'orecchio musicale e pedagogia musicale elementare vengono offerte solo nei corsi per diventare insegnati di musica. Durante i corsi integrativi / master (4 semestri) è possibile effettuare un approfondimento nei seguenti ambiti musicali: solista d'orchestra, musica da camera, "Liedgestaltung" e maestro sostituto / ripassatore di spartiti (Korrepetitor).

Nell'ambito del jazz / musica popolare (8 o 10 semestri) è possibile scegliere tra le materie principali: composizione / arrangiamento, canto, jazzPiano, saxofono, tromba, trombone, batteria jazz, percussioni (unica cattedra del genere in Germania), chitarra, contrabbasso, basso elettrico, mallets. Nel Baden-Württemberg questo corso di studi viene offerto solo a Stoccarda e a Mannheim.

L'accademia di danza è l'unica istituzione universitaria del Baden Württemberg che si occupa della formazione dei ballerini. Vengono offerti i corsi di studio di danza e pedagogia della danza infantile (6 semestri) ma anche corsi integrativi di formazione artistica danza / pratica teatrale e pedagogia della danza per ballerini professionisti (2 semestri).

Le materie di musicologia e pedagogia della musica offrono la possibilità di conseguire il dottorato in filosofia.

Circa 500 proprie manifestazioni all'anno non arriscchiscono soltanto l'offerta culturale della regione Rhein-Neckar e rendono possibile informare in modo completo il pubblico sul nostro lavoro, bensì permettono anche ai nostri studenti di fare presto esperienze davanti ad un pubblico. Oltre ai concerti e alle rappresentazioni teatrali, hanno particolare importanza soprattutto i congressi scientifici e i simposi, come anche i corsi di alto perfezionamento per artisti di fama internazionale e pedagoghi. Inoltre vengono effettuate numerose proprie produzioni di CD ed organizzati regolarmente dei concorsi.

Molto spesso hanno luogo collaborazioni con università, teatri, orchestre, scuole di musica, organizzatori di concerti e altre istituzioni culturali. Si organizzano insieme rappresentazioni in tutti i campi come anche numerosi stage per i nostri studenti, per far sì che il passaggio al mondo del lavoro per i nostri laureati avvenga senza complicazioni. Ad esempio l'università insieme alle quattro orchestre professionali della regione (Staatsphilharmonie Rheinland-Pfalz, Nationaltheater Mannheim, Philharmonisches Orchester Heidelberg, Kurpfälzisches Kammerorchester) danno il via alla „Orchesterakademie Rhein-Neckar“. Per la prima volta si costituisce un'accademia orchestrale gestita insieme dall'università e dalle orchestre.

Un tema di particolare rilevanza è la promozione dei giovani che dispongono di un particolare talento musicale. L'università per questo motivo ha fondato l'incomparabile rete Amadé che si estende in tutta la Germania.

I numerosi successi dei nostri studenti e laureati sono la dimostrazione dell'alta qualità della formazione presso la Staatliche Hochschule für Musik und Darstellende Kunst di Mannheim. Essi vincono concorsi internazionali (ad es. il concorso ARD), ricoprono posti importanti all'interno di orchestre (ad es. nella Berliner Philharmoniker) o si esibiscono in qualità di solisti in teatri importanti ( ad es. al festival di Bayreuther).